Conferenza
La meccanica quantistica ortodossa come meccanica irrazionale

Categoria
Ateneo
Data
20 Aprile 2018 15:00
Luogo
Accademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Modena, Corso Vittorio Emanuele 59, Modena.
Relatore: prof. Gino TAROZZI, Ordinario di Logica e Filosofia della Scienza, Università di Urbino Carlo Bo   Nonostante il suo grande potere predittivo e la vastità del suo campo di applicazione, la meccanica quantistica nella sua interpretazione standard  contiene una vera e propria rinuncia a quelle esigenze esplicative che caratterizzano ogni autentica teoria scientifica,  raggiungendo, come è stato sottolineato da Antonio Pignedoli, “uno stadio che si presenta in autentica antitesi coi concetti tradizionali di conoscenza e di realtà, (…) caratterizzato dalla rinuncia a interpretazioni late del mondo fisico, (…) a un sistema di indagini sulla natura profonda della fisica”.  Per ricordarlo nel Centenario della nascita passerò in rassegna le principali violazioni quantistiche dei principi (riformulati in termini non metafisici a partire dalla lezione degli empiristi logici) di realtà e causalità, che stavano alla base della meccanica razionale, un campo di studi in cui Pignedoli è stato un indiscusso maestro.
 
 
Licenza Creative Commons
I video pubblicati su questo portale sono di proprietà dell'Università di Modena e Reggio Emilia e la proprietà intellettuale è dei relatori ed autori. Tuttavia il materiale può essere utilizzato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Ossia ne è consentito l'uso citando l'Università di Modena e Reggio Emilia, il relatore, l'evento e il Centro Interateneo Edunova come produttore dell'opera, per scopi non commerciali e purchè siano condivisi mantenendo la stessa licenza Creative Commons. Ogni altro uso non è consentito.
Go to top
Template by JoomlaShine