Incontro
Incontri con l'arte: Alle radici di Frida racconto a due voci intorno all'opera e alla vita di Frida Kahlo (1907 - 1954). Iniziativa del ciclo Martedì della Libera Università Crostolo

Categoria
Società
Data
17 Aprile 2018 15:30
Luogo
Sala conferenze Palazzo Magnani, Corso Garibaldi 31, Reggio Emilia
Relatrici: Daniela Ciotola, storica dell’arte e Laura Pazzaglia, attrice-autrice. In occasione della mostra Frida Kahlo – Oltre il mito in programma dall’1 febbraio al 3 giugno 2018 al MUDEC-Museo delle Culture di Milano,  proponiamo una lettura  a due voci dell’opera e della vita dell’artista messicana, un racconto che intreccia le più importanti opere con le lettere e alcune pagine del diario intimo, per indagare, “oltre il mito” appunto, le radici della formazione di Frida Kahlo (1907 – 1954): dall’infanzia  vissuta negli anni della rivoluzione del Messico (padre tedesco amante della musica e madre messicana molto religiosa), alle esperienze e agli incontri internazionali nel mondo dell’arte, ancora esclusivamente maschile.  L’intelligenza e la sensibilità di Frida Kahlo hanno trovato nei colori e nella magia iconografica della tradizione messicana precolombiana una fonte potente e inesauribile di energia vitale e pittorica. L’ immaginario di Frida Kahlo è molto diretto, è una trasposizione esplicita del suo sentire, del dolore e dell’amore, descritti con una semplicità quasi disarmante, tuttavia questa apparente semplicità carica le opere di un valore esoterico, le trasforma in talismani dove deporre tutta quella sofferenza, e portarla così fuori da sé per donarla al mondo.  Centrale fu la relazione con il marito Diego Rivera, già celebre pittore politicamente impegnato con il Partito Comunista, ma anche con il mondo dell’arte americano e parigino: Andrè Breton, padre del Surrealismo, la invitò a Parigi nel 1939 per una mostra interamente dedicata a lei. L’arte di Frida Kahlo de Rivera è un nastro intorno a una bomba. Andrè Breton, Il surrealismo e la pittura, 1938
 
 
Licenza Creative Commons
I video pubblicati su questo portale sono di proprietà dell'Università di Modena e Reggio Emilia e la proprietà intellettuale è dei relatori ed autori. Tuttavia il materiale può essere utilizzato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Ossia ne è consentito l'uso citando l'Università di Modena e Reggio Emilia, il relatore, l'evento e il Centro Interateneo Edunova come produttore dell'opera, per scopi non commerciali e purchè siano condivisi mantenendo la stessa licenza Creative Commons. Ogni altro uso non è consentito.
Go to top
Template by JoomlaShine