Mar 13, 2019

Unimore ha realizzato una applicazione per l’apprendimento delle lingue: Linguacuisine, il 18 marzo a Reggio Emilia

Nell’ultimo decennio si è assistito alla nascita e all’evoluzione delle applicazioni mobili per l’apprendimento delle lingue, tecnicamente definita Mobile-Assisted Language Learning (MALL). Unimoreha realizzato, in cooperazione con l’Università degli studi di Newcastle (UK), la Hellenic Open University (GR), la Workers' Educational Association e Action Foundation, un’applicazione che facilita l’apprendimento delle lingue denominataLinguacuisine.

Il prof. Gabriele Pallotti, docente di Didattica delle lingue moderne presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane di Unimore e responsabile scientifico per conto dell’Ateneo del progetto europeo Linguacuisine, presenterà l’App in occasione di un incontro di formazione per insegnanti, organizzato dall’associazione LEND (Lingua e Nuova Didattica), in programma lunedì 18 marzo, presso l'Istituto "L. Nobili" (via Makallé, 16), alle ore 15.30, a Reggio Emilia.

L’App Linguacuisine è un’applicazione nata dalla cooperazione fra diversi partner europei e permette agli utenti di cimentarsi nella preparazione di un piatto della tradizione culinaria europea tramite materiali multimediali registrati in sei lingue (spagnolo, inglese, italiano, tedesco, greco e francese), ma potenzialmente in qualunque altra lingua.

Il progetto si è realizzato nell’arco di due anni all’interno del Programma dell'Unione Europea  Erasmus+, che offre l'opportunità di studiare, formarsi, acquisire esperienza e creare metodologie innovative di didattica così come scambiare buone prassi tra Atenei di diversi Paese europei ed extra europei.

“Le applicazioni mobili - afferma il prof. Gabriele Pallotti, responsabile scientifico del progetto - hanno assunto un ruolo ormai consolidato nel processo di acquisizione di una lingua e di una cultura straniera, sia che vengano usate spontaneamente dagli apprendenti sia che facciano parte dell’intervento didattico di un docente. Le caratteristiche proprie delle tecnologie portatili, come la facile accessibilità nei più svariati momenti della giornata o la possibilità di negoziare l’informazione con altri soggetti appartenenti alla comunità virtuale, favoriscono l’uso della lingua e la scoperta attiva delle sue regole. In questa giornata di formazione presentiamo la App Linguacuisine, un modo per favorire un apprendimento linguistico accompagnato dal piacere della scoperta gastronomica e culturale. Si discuterà anche, più in generale, dell’apprendimento mediante i task comunicativi, una metodologia che promuove un uso attivo e realistico delle lingue”.

 

Categorie: newsletter

Licenza Creative Commons
I video pubblicati su questo portale sono di proprietà dell'Università di Modena e Reggio Emilia e la proprietà intellettuale è dei relatori ed autori. Tuttavia il materiale può essere utilizzato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Ossia ne è consentito l'uso citando l'Università di Modena e Reggio Emilia, il relatore, l'evento e il Centro Interateneo Edunova come produttore dell'opera, per scopi non commerciali e purchè siano condivisi mantenendo la stessa licenza Creative Commons. Ogni altro uso non è consentito.
Go to top
Template by JoomlaShine