Giu 07, 2018

Unimore ha premiato i suoi 33 atleti medagliati dell'edizione dei CNU 2018

Risultati sportivi di alto livello e misure a sostegno degli studenti-atleti. Sono questi gli elementi che sono andati a comporre la giornata che Unimore ha dedicato allo sport e ai suoi studenti che praticano attività agonistica competitiva.

Come da tradizione, al ritorno dai 72esimi Campionati Nazionali Universitari, il Rettore prof. Angelo O. Andrisano, il Delegato Unimore per lo sport prof. Massimo Milani e il Presidente del CUS MORE dott. Diego Caravaglios, hanno accolto e premiato, in segno di gratitudine per i risultati raggiunti, i giovani studenti che hanno ottenuto il podio ai recenti CNU 2018 Molise, durante una cerimonia tenutasi nell’Aula Magna Storica del Palazzo del Rettorato.

Presenti alla cerimonia anche l’assessore allo Sport del Comune di Modena, dott. Giulio Guerzoni, il delegato allo Sport del Comune di Reggio Emilia dott. Mauro Rozzi, il direttore del reparto didattico dell’Accademia Militare di Modena, col. Guido Orsolini, i delegati Coni Point di Modena, Andrea Dondi e di Reggio Emilia, Ivano Prandi, il presidente della Figc Modena, Vincenzo Credi e il presidente della Fipav Modena, Eugenio Gollini.

La circostanza di questo incontro – ha dichiarato il Rettore di Unimore prof. Angelo O. Andrisano – ci consente di sottolineare, oltre alla ammirazione per questi atleti, l’attenzione che Unimore presta alle tematiche legate allo sport. I loro successi sono la testimonianza che sport e studio non sono un binomio inconciliabile, ma - al contrario - sono pratiche che concorrono entrambe alla formazione dei giovani. I ragazzi premiati oggi diventano ambasciatori di questo messaggio”.

Tredici le medaglie conquistate dagli atleti CUS MORE: 3 ori, 2 argenti, 8 bronzi. A podio complessivamente 33 atleti7 donne e 26 uomini, che hanno primeggiato in 8 discipline sportive dalla corsa, al judo passando per il taekwondo, fino al tennis, alla scherma, al beach volley, al pugilato e al calcio.

Settanta gli atleti che hanno partecipato all’evento molisano gareggiando con i colori del CUS Modena e Reggio Emilia.

A riprova che i valori ispiratori di Unimore riconoscono che studio e sport sono elementi che ugualmente concorrono al percorso di formazione dei giovani, per il secondo anno l’Ateneo ha sostenuto USE - Unimore Sport Excellence, progetto dedicato a supportare l’attività di formazione universitaria dei giovani iscritti che vantano una carriera agonistica di livello nazionale ed internazionale, bandito e pubblicato online a partire da venerdì 8 giugno 2018.

Il progetto – ha spiegato il prof. Massimo Milani, delegato allo sport Unimore -  si propone di determinare le condizioni per permettere ai giovani diun territorio come quello di Modena e Reggio Emilia, dove sono molte le società sportive che accolgono atleti di alto profilo nazionale e internazionale, di poter conciliare sport agonistico e impegno universitario, prevedendo sostegni specifici allo studio di tipo didattico ed economico, tra cui esonero o riduzione delle tasse universitarie, accesso ad alloggi a canone concordato e ai servizi forniti dall’ufficio benefici, oltre a servizi di tutoraggio etirocinio aziendale presso le proprie federazioni sportive. Nell’ottica della promozione dello sport come fattore formativo, Unimore può riconoscere inoltre agli atleti, fino a 3 crediti formativi Universitari (CFU) all’anno, per i risultati sportivi conseguiti.

Nell’ambito del bando sono previsti i Premi di Studio Mattia Dall’Aglio, istituiti in memoria del giovane nuotatore, studente e laureato Unimore, che verranno assegnati ad un massimo di tre studenti, ammessi al programma USE, con curriculum sportivo ed accademico di eccellenza e che non risultino percipienti reddito dalla attività sportiva praticata.

Aderendo al programma USE - Unimore Sport Excellence, gli atleti si impegnano a partecipare ad attività di promozione dell’Ateneo, divenendo cosìprestigiosi ambasciatori della loro Università.  

 

 

Categorie: newsletter

Licenza Creative Commons
I video pubblicati su questo portale sono di proprietà dell'Università di Modena e Reggio Emilia e la proprietà intellettuale è dei relatori ed autori. Tuttavia il materiale può essere utilizzato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Ossia ne è consentito l'uso citando l'Università di Modena e Reggio Emilia, il relatore, l'evento e il Centro Interateneo Edunova come produttore dell'opera, per scopi non commerciali e purchè siano condivisi mantenendo la stessa licenza Creative Commons. Ogni altro uso non è consentito.
Go to top
Template by JoomlaShine