Dic 16, 2018

Il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore è stato premiato da ACI Modena come eccellenza modenese

ACI Modena, che per valorizzare le eccellenze modenesi ha organizzato il 2° Memorial Angelo Orlandi,  in memoria dell’ing. Orlandi, presidente della sezione per 59 anni e scomparso nel 2014, ha premiato il Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Unimore. Il premio è stato consegnato ad Alberto Vergnano, ricercatore del DIEF, per la sua ricerca istituzionale su “Efficienza motoria e visiva e sicurezza alla guida”.

Nel contesto delle iniziative Automotive Academy Unimore e Modena Automotive Smart Area, lo studio di Vergnano ha dato il via al progetto intersettoriale “Guidatori in erba alla prova! Progetto ACI per la prevenzione e la sicurezza stradale” che coinvolge medici, professori e ingegneri per una durata di due anni.

Lo scopo è studiare i fattori umani nel sistema veicolo-guidatore impegnato in un ambiente non strutturato, quale la guida nel traffico, con implicazioni sulla sicurezza stradale. Il progetto ACI valuterà se le capacità motorie, visive e di coordinazione oculo-manuale di bambini e ragazzi, i futuri guidatori, siano state sviluppate in maniera ottimale, a fronte di abitudini di vita mutate negli anni per quanto riguarda sia l’utilizzo di dispositivi cellulari ed informatici, sia l’attività fisica e sportiva. L’obiettivo finale è quello di raccogliere dati sulle tre capacità individuate come fondamentali per le capacità di guida: percezione, elaborazione e risposta. La correlazione tra le capacità dei ragazzi e le rispettive abitudini divita fornirà indicazioni educative su come migliorare tali capacità attraverso esperienze motorie e visive mirate e, quindi, su come preparare meglio i ragazzi ad una guida più sicura.

E’ stato costituito un gruppo di lavoro multidisciplinare che, grazie alla collaborazione del mondo scolastico, avrà la possibilità di eseguire i test previsti su una popolazione di più di 300 alunni e studenti. Il progetto ha ottenuto infatti l’approvazione del Comitato Etico dell’Area Vasta Emilia Nord, che gli permette di essere inserito nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa degli Istituti scolastici che intendono parteciparvi. Un contributo dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena consentirà di formare figure specializzate per la ricerca.

Le prove generali sono già state fatte durante l’ultima edizione della Notte dei Ricercatori Unimore con l’installazione “Human Factors e sicurezza stradale: abilità visive ed efficienza motoria”, in cui più di 100 persone sono state coinvolte nelle stesse prove a circuito predisposte per la sperimentazione.

“L’efficienza del sistema veicolo-guidatore - commenta il dott. Alberto Vergnano di Unimore – è un tema molto importante per lo sviluppo dei sistemi di assistenza alla guida e di guida autonoma. La forza di questo progetto proviene dal gruppo multidisciplinare che si è formato. Durante le riunioni è molto stimolante condividere idee e affrontare le difficoltà coi mezzi messi in campo da professionisti di diversa estrazione culturale, ma tutti appassionati.”

Categorie: avvisi, newsletter

Licenza Creative Commons
I video pubblicati su questo portale sono di proprietà dell'Università di Modena e Reggio Emilia e la proprietà intellettuale è dei relatori ed autori. Tuttavia il materiale può essere utilizzato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Ossia ne è consentito l'uso citando l'Università di Modena e Reggio Emilia, il relatore, l'evento e il Centro Interateneo Edunova come produttore dell'opera, per scopi non commerciali e purchè siano condivisi mantenendo la stessa licenza Creative Commons. Ogni altro uso non è consentito.
Go to top
Template by JoomlaShine