Apr 09, 2019

Scade il 19 aprile il termine per iscriversi al master in Autonomous Driving and Enabling Technologies

Formare una nuova generazione di esperti dell’automotive: questo l’obiettivo del master universitario di secondo livello in Autonomous Driving and Enabling Technologies (ADBoT) – proposto da Unimore e dall’Università di Trento – le cui iscrizioni terminano il 19 aprile.

Nato dalla partnership con Fiat Chrysler Automobiles e CRF (il centro ricerche del Gruppo) e con la Fondazione Bruno Kessler di Trento, il master fornirà elementi ai partecipanti per progettare e sviluppare sistemi intelligenti per veicoli connessi e autonomi, la sfida ingegneristica che il mercato mondiale dell’auto sta iniziando ad affrontare.

Il master è in inglese e si svolgerà presso l’Università di Trento a partire dal 20 maggio, prevedendo un anno di durata con 1.500 ore tra lezioni e tirocinio. Le borse di studio messe a disposizione permetteranno ai partecipanti di ottenere 60 crediti formativi universitari (CFU) riconosciuti e spendibili nell’Unione Europea. Le iscrizioni si chiuderanno venerdì 19 aprile con venti posti disponibili, destinati ai laureati magistrali in Ingegneria Meccatronica, Ingegneria Informatica, Informatica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria dell’Automazione, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Elettrica, Ingegneria Meccanica, Scienza e Ingegneria dei Materiali, Ingegneria Aerospaziale e Astronautica, Ingegneria Biomedica e Ingegneria Chimica.

Si tratta di futuri professionisti altamente qualificati, adatti a coprire ruoli nella progettazione e nello sviluppo di sistemi intelligenti per i veicoli connessi e autonomi.

FCA e il CRF hanno deciso di essere al fianco di questo master in quanto costituisce un’importante opportunità per la formazione di competenze approfondite su un tema che sarà sempre più strategico per l’automobile. È fondamentale che gli ingegneri che iniziano oggi a lavorare nel settore automotive completino la formazione meccanica classica con nuove conoscenze: dall’intelligenza artificiale al machine learning, dalla cybersecurity alla sensor fusion.

Per ogni ulteriore informazione è possibile contattare il professor Francesco Biral dell’Università di Trento (direttore del corso, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), il professor Luigi Rovati dell’Università di Modena e Reggio Emilia (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) oppure consultare il sito dedicato al master, raggiungibile all’indirizzo www.unitn.it/master-adbot.

Categorie: avvisi, newsletter

Licenza Creative Commons
I video pubblicati su questo portale sono di proprietà dell'Università di Modena e Reggio Emilia e la proprietà intellettuale è dei relatori ed autori. Tuttavia il materiale può essere utilizzato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Ossia ne è consentito l'uso citando l'Università di Modena e Reggio Emilia, il relatore, l'evento e il Centro Interateneo Edunova come produttore dell'opera, per scopi non commerciali e purchè siano condivisi mantenendo la stessa licenza Creative Commons. Ogni altro uso non è consentito.
Go to top
Template by JoomlaShine