Set 09, 2018

La scuola estiva di didattica della matematica inaugura le attività di ricerca-azione tra Unimore e le scuole della città di Reggio Emilia, l'11 settembre

Anche quest’anno la scuola estiva di didattica della matematica inaugura l’inizio delle attività di ricerca-azione fra Unimore e le scuole della città di Reggio Emilia.  L’appuntamento, curato da docenti di Unimore, in programma martedì 11 settembre alle ore 8.45, presso il complesso universitario Palazzo G. Dossetti (viale A. Allegri 9 - aula D.1.4), a Reggio Emilia mette al centro gli studi internazionali più recenti sull’argomento. L’incontro è promosso dal Dipartimento di Educazione e Scienze Umane di Unimore in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia e la cooperativa sociale Accento.

La giornata è dedicata alla innovativa metodologia del Lesson study nella didattica della matematica con la presentazione di alcuni progetti concreti realizzati nel corso dell’anno scolastico 2017/18 in diversi istituti comprensivi della città di Reggio Emilia. Quest’anno la scuola estiva si arricchisce ulteriormente di argomenti in quanto la metodologia del Lesson study viene analizzata anche nella didattica della comprensione del testo.

“Da diversi anni – dichiara il prof. Giorgio Zanetti, Direttore del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane – docenti e ricercatori del Dipartimento sono impegnati nella ricerca di una didattica innovativarigorosa e nello stesso tempo interessante, fedele ai risultati più avanzati e persuasivi della riflessione teorica e insieme capace di calarsi fruttuosamente nel quotidiano della prassi scolastica.  In questo quadro si iscrive pienamente,  con un significato, direi,  esemplare,  la Scuola estiva di Didattica della Matematica,  un appuntamento divenuto oramai una tradizione, animato dalla certezza che fra mondo dell'università e mondo della scuola sia possibile un dialogo fecondo, una volta riconosciuto che  le scuole stesse  possono trasformarsi in laboratori, in centri attivi dell'innovazione  scientifica e culturale. Inutile poi sottolineare come l'iniziativa attesti nel modo più convincente il rapporto positivo instaurato dal nostro Dipartimento con le scuole dell’obbligo della città, verso cui sono indirizzati i docenti del futuro che stiamo preparando". 

“La metodologia del lesson study – aggiunge la prof.ssa Maria G. Bartolini Bussi di Unimore, docente di Didattica della Matematica del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane - è il focus principale attorno al quale si sviluppa la scuola estiva. Nell’occasione sarà presentato il percorso di documentazione del lavoro svolto lo scorso anno scolastico dalle insegnanti e dagli insegnanti che hanno realizzato il progetto con la supervisione di Unimore. Un ciclo di Lesson Study consiste innanzitutto nella preparazione collettiva di una lezione da parte di un gruppo di insegnanti, nella realizzazione della lezione da parte di un membro del gruppo con l’osservazione da parte degli altri e nella revisione collettiva della lezione osservata. Si tratta di sottoporre sempre ad analisi e revisione il progetto didattico da parte del gruppo degli insegnanti partecipanti in vista di una nuova (possibile) realizzazione. Si tratta di una didattica utilizzata all’estero e su cui Unimore è riferimento nazionale”.

La giornata di lavori inizierà alle ore 9.15 con i saluti istituzionali affidati al prof. Giorgio Zanetti, Direttore del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane, alla dott.ssa Raffaella Curioni, assessore all’educazione e alla conoscenza del Comune di Reggio Emilia, al dott. 
Daniele Cottafavi, dirigente scolastico, e al dott.
Eugenio Paterlini, responsabile di Officina Educativa del Comune di Reggio Emilia. Seguiranno poi le relazioni “Imparare dal mondo”, con la presentazione del volume ”Building the foundation: whole Numbers in the Primary Grades. The 23rd ICMI Study” (Ed. Springer), a cura della prof.ssa Maria G. Bartolini Bussi del Dipartimento Educazione e Scienze Umane, “Il lesson study per la formazione degli insegnanti, con la presentazione del volume (Ed. Carocci), curato dal dott. Alessandro Ramploud, tutor di tirocinio del Dipartimento Educazione e Scienze Umane. E quindi si procederà con la presentazione di alcune esperienze realizzate nell’anno scolastico 2017/18 da parte dalle insegnanti di vari istituti comprensivi di Reggio Emilia che hanno collaborato alla ricerca-azione. I lavori proseguiranno nel pomeriggio, alle ore 14.30, con “Il lesson study e la comprensione del testo: un incontro possibile la cornice di riferimento,affidata alla prof.ssa Chiara Bertolini, ricercatrice del Dipartimento Educazione e Scienze Umane, cui si succederanno esposizioni delle esperienze realizzate nelle varie scuole aderenti al progetto.

Categorie: avvisi, newsletter

Licenza Creative Commons
I video pubblicati su questo portale sono di proprietà dell'Università di Modena e Reggio Emilia e la proprietà intellettuale è dei relatori ed autori. Tuttavia il materiale può essere utilizzato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Ossia ne è consentito l'uso citando l'Università di Modena e Reggio Emilia, il relatore, l'evento e il Centro Interateneo Edunova come produttore dell'opera, per scopi non commerciali e purchè siano condivisi mantenendo la stessa licenza Creative Commons. Ogni altro uso non è consentito.
Go to top
Template by JoomlaShine