Woody Allen. Quarant'anni di cinema


TITOLO
Woody Allen. Quarant'anni di cinema


DATA
6 Aprile 2011, ore 18.00


LUOGO
Reggio Emilia, Mediateca


DESCRIZIONE
Presentazione del libro "Woody Allen. Quarant'anni di cinema" (Le Mani, 2010), di Pier Maria Bocchi, critico cinematografico.
Conversa con l'autore Leonardo Gandini, docente presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell'Economia, Università di Modena e Reggio Emilia.
A proposito del libro
E' uno dei filmmaker più prolifici al mondo, di sempre. Dall'esordio dietro la macchina da presa nel 1969 ad oggi, quarant'anni di storie, di Storia, di culture, di politiche, di mercati e in special modo di film. Woody Allen ne ha girato uno all'anno, a volte due, con pochissime eccezioni. Nel corso del tempo è riuscito a sopravvivere a tutto: alle mode, alle richieste del pubblico, a Hollywood, ai fallimenti delle case di distribuzione, a budget sempre più esigui, a se stesso. Raramente è venuto a patti col sistema, e quando l'ha fatto, è stato più per coerenza col proprio carattere che per necessità alimentare. La noia con cui molta critica ha accolto gli ultimi film di Allen è sorprendente; la pigrizia con cui s'è guardato ad essi, lo è altrettanto. Questo libro intende spezzare quel velo di opacità critica che ultimamente ha coperto un po' tutto, autore e film per osservare Woody Allen "col senno di poi", contestualizzando ogni lavoro ma anche cercando di trovarne le radici moderne. Specie per gli ultimi film di Allen, da "Misterioso omicidio a Manhattan" fino all'imminente "You Will Meet a Tall Dark Stranger".
Pier Maria Bocchi
Critico cinematografico, collabora con le riviste Cineforum e Blow Up. Ha scritto per FilmTv, Nocturno, Panoramiche, Brancaleone, Segnocinema, per la Storia del Cinema Italiano della "Scuola Nazionale di Cinema" e per numerosi testi collettivi, con saggi tra gli altri sul cinema di Hong Kong, del Giappone e della Corea del Sud, e su Stephen King, Kitano Takeshi, Akira Kurosawa, Alberto Lattuada, Sidney Lumet, David Lynch, Miike Takashi, Mishima Yukio, Errol Morris. Tra le sue pubblicazioni, Michael Mann (Il Castoro), Mauro Bolognini (Il Castoro), Mondo Queer – Cinema e militanza gay (Lindau), Guy Maddin (Bergamo Film Meeting), Agustí Villaronga (Bergamo Film Meeting), Jim Jarmusch – American Samurai (Centro Espressioni Cinematografiche / Cinemazero), Claire Denis (Bergamo Film Meeting). E' collaboratore del dizionario dei film Il Mereghetti. Ha curato le interviste e le ricerche per il documentario "Made in Hong Kong". Dal 2007 fa parte del comitato di selezione del "Torino Film Festival".


PRODUZIONE
Centro e-Learning di Ateneo (CEA)