Storia e attualità negli studi di Ingegneria Civile e Ambientale

 

 


TITOLO
Storia e attualità negli studi di Ingegneria Civile e Ambientale

 

DATA
17 dicembre 2015

 

LUOGO
Sala Eventi del Tecnopolo, Modena

 

DESCRIZIONE
“Ingegneri”, Seminari di introduzione alle ingegnerie destinati ai nuovi iscritti
Prof. Rodolfo Cecchi
Risalendo alle origini delle applicazioni “ingegneristiche” nell’antichità, per delinearne le realizzazioni, si riporterà anche l’evolversi della denominazione con cui venivano indicati i responsabili delle stesse, l’approfondirsi ed il separarsi in diverse tematiche via via più specializzate e differenziate delle diverse “ingegnerie”, fino a giungere ai nostri tempi per soffermarsi sulle competenze ora individuate come tipiche dell’Ingegneria Civile e Ambientale. Di questa verranno illustrate molte realizzazioni che la caratterizzarono nel passato, pervenendo infine alla descrizione di potenzialità ed impieghi attuali, con l’uso delle conoscenze e delle risorse tecnologiche oggi disponibili. Quest’ultimo aspetto costituirà pertanto una carrellata su quanto uno studente si troverà a disposizione nel suo futuro professionale. Nel contempo ci si soffermerà ad illustrare di volta in volta esempi concreti di calamità, sia naturali che dovute ad errori umani, di fronte alle quali riflettere e considerare quanto e come gli specialisti dell’Ingegneria Civile e Ambientale possono fare non solo per soccorrere, ma anche e soprattutto per porre in atto quegli interventi utili a prevenire ulteriori disastri. Con ciò si realizzerebbe uno dei più alti compiti dell’Ingegneria Civile e Ambientale, che richiede ai suoi futuri Ingegneri di studiare e saper imparare anche dal passato per rendere più rassicurante il futuro.

 

PRODUZIONE
Centro e-Learning di Ateneo (CEA)