Adolescenza e Condotte Devianti

adolescenza_condotte_deviantiI giorni 1 e 2 Aprile 2005, presso il Centro Congressi della Facoltà di Medicina e Chirurgia (Policlinico, Largo del Pozzo 71) si è tenuto il convegno su Adolescenza e Condotte Devianti: modelli di prevenzione e di intervento in ambito clinico e giudiziario.
Il convegno è stato
organizzato dal Prof. Ernesto Caffo (nella foto) titolare della cattedra di Neuropsichiatria Infantile dell'Università di Modena e Reggio Emilia.

Registrazione dell'evento  

RelatoreTitolo
E. CAFFO
Saluto Autorità
L. POMODORO
Adolescenza e condotte devianti:
modelli di prevenzione e di intervento
in ambito clinico e giudiziario
E. CAFFO
Salute mentale e fattori di rischio:
il modello della psicopatologia dello
sviluppo nella prevenzione della
devianza minorile.
M. DE NATALE
I modelli pedagogici nella giustizia
minorile: la formazione degli operatori.
G. DE LEO
La lettura psicosociale dei comportamenti
devianti in adolescenza.
(segue discussione)
E. SECHI
Disagio psicosociale e disturbi del
comportamento in adolescenza:
prospettive di ricerca.
TAVOLA
ROTONDA
Il fenomeno della delinquenza minorile
(De Leo, Magno, Dorelejiers, Sergio,
Guerra, Rossi, Pesarin).
A. CONDINI
L'adolescente 'a rischio': condotte auto
ed eteroaggressive.
A. FORZA
La prospettiva giuridica nella valutazione
della maturità dell'adolescente autore
di reato.
S. BAILEY
Gli special needs offenders: modelli di
valutazione e prospettive di intervento.
T. DORELEJIERS
Protocolli e strumenti di valutazione.
Una prospettiva clinica e di ricerca.
F. CALAMONERI
Problemi di valutazione della maturità
dell'adolescente autore di reato.
P. TONY
Le misure alternative alla detenzione.
E. CAFFO
R. PRIORE
Chiusura Lavori