Mag 07, 2018 3262volte

Unimore potenzia il suo organico docente e ricercatore con la creazione di 68 nuovi ruoli

Informazioni aggiuntive

Descrizione evento: Unimore risponde alla sostenuta crescita dimensionale di popolazione studentesca degli ultimi cinque anni con la creazione di 68 nuovi ruoli universitari, determinati sulla base dei punti organico attesi per il 2018. Andranno a potenziare le esigenze didattiche e di ricerca in alcuni ambiti di sviluppo ritenuti strategici per l’Ateneo. E’ una delle più numerose immissioni di organico della storia dell’Università di Modena e Reggio Emilia.
Chi: prof. Angelo O. Andrisano, Magnifico Rettore Unimore
prof. Marco Sola, Delegato del Rettore per la Didattica
prof. Francesco Leali, coordinatore del Progetto Academy Automotive
prof. Giovanni Pellacani, Presidente della Facoltà di Medicina e Chirurgia
prof. Luigi Rovati, Vice Direttore del DIEF - Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” e Direttore Scientifico MS2 (Materials, Sensors and Sistems) del Tecnopolo di Mirandola
prof. Giovanni Bonifati, Direttore del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali
prof. Michele Colajanni, Direttore Centro Interdipartimentale di Ricerca sulla Sicurezza e la prevenzione dei rischi (CRIS) e referente per il progetto Mantova
prof. Eugenio Dragoni, Direttore del DISMI - Dipartimento di Scienze e Metodi dell'Ingegneria
Quando: Lunedì 7 Maggio 2108
Dove: Aula Magna del Rettorato, Modena

PRODUZIONE: Centro Interateneo Edunova

Ultima modifica il Martedì, 08 Maggio 2018 14:23
Licenza Creative Commons
I video pubblicati su questo portale sono di proprietà dell'Università di Modena e Reggio Emilia e la proprietà intellettuale è dei relatori ed autori. Tuttavia il materiale può essere utilizzato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Ossia ne è consentito l'uso citando l'Università di Modena e Reggio Emilia, il relatore, l'evento e il Centro Interateneo Edunova come produttore dell'opera, per scopi non commerciali e purchè siano condivisi mantenendo la stessa licenza Creative Commons. Ogni altro uso non è consentito.
Go to top
Template by JoomlaShine